Drenaggio toracico permanente

Segnalamento: Eolo, Golden Retriever, maschio, 9 anni

Anamnesi: dispnea grave, apatia; un anno fa è stata eseguita pericardectomia parziale nel nostro Centro per versamento pericardico idiopatico

Visita clinica: dispnea, abbattimento, versamento pleurico abbondante

Esami di laboratorio:

  • Profilo biochimico: nella norma
  • Ematologia completa (stato e differenziazione): nella norma
  • L’analisi citologica del versamento non presentava cellule neoplastiche

Diagnostica per immagini:

  • Radiografie: versamento pleurico
  • Ecografia toracica: presenza di abbondante versamento pleurico

Drenaggio toracico permanente

Terapia: per facilitare l’aspirazione del versamento pleurico è stato inserito un pleural port. Si tratta di un drenaggio pleurico permanente in silicone connesso ad un accesso in titanio applicato nel sottocute con al centro un sigillo in silicone. Grazie a questo dispositivo si ottiene un accesso ripetuto alla cavità pleurica ogni volta che serve. Con l’aiuto di aghi particolari (Huber point needle), anche il proprietario a casa è in grado di aspirare il versamento pleurico.

Subito dopo l’applicazione del pleural port, ad Eolo sono stati aspirati ca. 2 litri di versamento pleurico.

Commento: il pleural port è un drenaggio pleurico connesso ad una porta in titanio posizionata sotto la cute che è in grado di permettere un accesso ripetuto alla cavità pleurica in caso di somministrazione di farmaci o di centesi frequenti.

Dr.ssa med. vet. Schmidt Karin, DVM, rECVS


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *